Quali sono le differenze tra la teoria di Darwin e la teoria di Lamark?

  • Maki ha posto la domanda 5 anni fa
risposta
La stai seguendo (2)
Portafoglio

Migliore rispostaScelta del richiedente

Darwin e Lamarck a confronto

Per Lamarck in tutti gli esseri viventi c’è una spinta interna verso il cambiamento, che li fa diventare più complessi, che si manifesta attraverso l’uso più o meno intenso di determinati organi, portandoli al loro sviluppo o alla loro regressione in rapporto alle esigenze ambientali. I caratteri acquisiti in tale modo vengono trasmessi ai discendenti. Gli esseri viventi cambiano, mirando ad un fine che rappresenta sempre un miglioramento rispetto al passato. Per Lamarck, alla base dell’evoluzione c’è la tendenza verso il progresso, in nome di quel principio teologico di cui le scienze fisiche, al contrario delle biologiche, sono riuscite a liberarsi fin dai tempi di Galilei.

Per Darwin, invece, i caratteri si sviluppano indipendentemente dall’ambiente, che non causa la loro comparsa, ma si limita a selezionarli: sono trasmessi ereditariamente non perché acquisiti ma perché già posseduti da chi viene selezionato. La straordinaria complessità e funzionalità, per esempio di un insetto non è il risultato di un progetto mirato, ma di milioni di anni di prove ed errori pagati con l’estinzione. Per Darwin la storia della vita non tende necessariamente al progresso; il processo evolutivo, riunendo il caso (variabilità) e la necessità (selezione), non ha né un fine né una fine.

Mentre per Lamarck la modificazione può essere trasmessa in maniera diretta da individuo a individuo, il darwinismo è invece basato sul concetto di popolazione come unità della modificazione evolutiva.

Un esempio classico per confrontare le tesi di Darwin e Lamarck è quello del collo delle giraffe.

LAMARCK
Gli antenati delle giraffe erano antilopi a collo corto e brucavano l'erba dei prati. Ma alcuni di essi desideravano mangiare le foglie degli alberi, perciò si sono sforzati di allungare il collo per raggiungerle.
Per effetto di questo desiderio il collo durante la vita si è effettivamente allungato.

Questo allungamento del collo, avvenuto durante la vita, si trasmette ai figli.
L'allungamento del collo non si è manifestato in tutti gli antenati. Così molti di essi continuano a vivere col collo corto fino a quando c'è abbastanza cibo.
L'allungamento del collo è stato graduale e continuo.

Spero di esserti stato utile ^^

DARWIN
Gli antenati delle giraffe erano antilopi a collo corto. Col crescere della popolazione i pascoli diventavano insufficienti e la fame spinge gli erbivori ad una continua ricerca del cibo.
Un giorno nasce per caso un antilope col collo più lungo. Nella competizione per il cibo esso ha un vantaggio, perché può mangiare le foglie più alte, lì dove gli altri non arrivano.
Nella selezione naturale il collo più lungo non viene eliminato, essendo esso un carattere vantaggioso, e si trasmette ai figli.
Dalle antilopi si originano a poco a poco un gruppo con il collo lungo. Con l'aumento di essi si forma una nuova specie.
L'allungamento è stato regolato dal caso.

Valutazione e commento del richiedente

5 su 5
Grazie davvero di cuore..
adesso ho capito la differenza tra le due teorie =)
  • 15
  • Commento

Altre risposte (5)

Meno recenti
  • Meno recenti
  • Più recenti
  • Valutata la migliore
  • SaraP ha risposto 5 anni fa
    lamark dice ke è l'essere ke deve adattarsi all'ambiente, mentre darwin dice ke è l'ambiente ke opera una selezione sull'individuo..
    • 4
    • Comment
  • Harry Flashman 2 ha risposto 5 anni fa
    grosso modo, che per lamark i cambiamenti che il nostro fisico subisce in seguito al nostro stile di vita possono essere trasmessi alle generazioni successive.
    Darwin, al contrario, sosteneva che il cambiamento fosse casuale, e che fosse la selezione naturale a premiare quelli più utili (una delle sue frasi che preferisco è "le mostruosità non possono essere distinte immediatamente dalle semplici variazioni").
    Darwin aveva ragione.
    • 6
    • Comment
  • Tesla ha risposto 5 anni fa
    nessuna sono false tutte e due...

    sono proprio stupidaggini propinate ad una massa ignorante.
    • 3
    • Comment
  • ? ha risposto 5 anni fa
    Ci sono due testi più frequentemente utilizzati per illustrare il contrasto tra la teoria di Darwin e Lamarck il "feudo della giraffa".

    Lamarck sostiene che la funzione crea l'organo.

    La giraffa vive in luoghi dove la terra, quasi secca e senza erba, la costringe a pascolare il fogliame degli alberi e di sforzarsi continuamente a raggiungere le foglie in alto. Il risultato di questa abitudine, sostenuta per lungo tempo, le sue gambe anteriori sono diventate più lunghe di quelle posteriori, e che il suo collo è stato allungata in modo che la giraffa, senza alzarsi sulle sue zampe posteriori, alza la testa e ha raggiunto i 6 metri di altezza.

    In poche parole : E' la circostanza che ha modificato la giraffa.

    Darwin sostiene che l'azardo crea il vantaggio.

    L'alta statura della giraffa, ha detto Darwin, con l'estenzione del collo, dei suoi arti anteriori, della testa e della sua lingua, ne fa solo un animale adattato a pascolare sui rami degli alberi. Può trovare cibo messo fuori dalla portata delle altre specie animali che abitano lo stesso luogo e che deve durante le carestie, ha ottenuto grandi vantaggi ... La giraffa selvatica, gli elementi più alti e più in grado di pascolare in punti più elevati rispetto agli altri, spesso sono stati mantenuti in tempi di carestia, perché hanno dovuto viaggiare in tutto il paese alla ricerca di cibo. Il loro incrocio ha prodotto una generazione che ha ereditato le stesse attrezzature specifiche o della tendenza a variare nella stessa direzione, mentre gli individui meno fortunati, alle stesse condizioni, sono destinati a perire.

    In poche parole : Il vantaggio è vantaggioso perché Darwin non ha detto nient'altro. Tuttavia, essa sostiene che le variazioni - per esempio il fatto che una giraffa abbia il collo più alto di un' altra - sono dovute al caso. Così come la possibilità di creare il vantaggio che riassume tutta la sua teoria.

    • 5
    • Comment
  • Anubi ha risposto 5 anni fa
    in parole povere Lamark credeva nella trasmissione di caratteri acquisiti, Darwin nella selezione naturale ossia il più avvantaggiato ha più probabilità di sopravvivere, riprodursi e trasmettere i propri caratteri.

    Tesla:
    ...disse la cacca al badile
    • 2
    • Comment

Fai una domanda

Oggi su Yahoo

Tutti credevano fosse una battuta, l'hanno fatto sul serio

Solo qualche anno fa, quando Totti dichiarava ai giornali il suo progetto con la bella Ilary, i lettori pensavano stesse scherzando.

Chi sta seguendo questa domanda?

    12%
    MIGLIORI RISPOSTE
    Maki
    Iscritto dal: February 13, 2008
    Punti: 2394 Punti: Livello 3
    Risposte totali: 678
    Punti questa settimana: 0